Negativa, storia di inquietudini interiori e fotografia

    #HeyLomography!

Mercoledi 5 giugno alle ore 19 presso Officine Fotografiche di Milano si svolgerà un incontro molto stimolante e si discuterà del rapporto tra fotografia in Bianco e Nero e fumetto.

Officine Fotografiche Milano è un luogo d’incontro e scambio tra professionisti e appassionati, un centro di formazione per fotografi a tutti i livelli, un laboratorio progettuale continuo e aperto alla creatività individuale e di gruppo, uno spazio per l’organizzazione di mostre ed eventi.

Alessandro Baronciani musicista e fumettista, già autore di Una storia a fumetti, Le ragazze dello studio di Munari e La distanza (con il cantautore Colapesce) presenterà in questa occasione il suo libro illustrato “Negativa” edito da BAO publishing.

Alessandro dichiara in una delle sue interviste:

Sono partito dalla fotografia. La storia ha preso forma da questa idea che mi girava in testa e dal fatto che oggi le immagini hanno perso il loro “negativo”. Prima del digitale ad ogni immagine corrispondeva una sua controparte, fissata su una pellicola. Questa componente dell’immagine era importante se volevi che venisse riprodotta. In un certo senso ne dava l’autenticità, ne comprovava la realtà. Una foto era la documentazione di un avvenimento e il negativo tratteneva tutto il suo lato “non vero”, finto. Questa contrapposizione tra vero falso, bianco e nero, è stato l’inizio della storia che racconto in Negativa.

L’autore, durante la serata, dialogherà con con il docente e fotografo di Officine Fotografiche Milano Luca Nizzoli Toetti per un confronto tra due diversi linguaggi visivi entrambi in bianco e nero.

Durante la serata ai partecipanti all'evento verrà offerta una Instax Wide scattata con la Lomo Instant Wide e autografata da Alessandro Baronciani

Info Evento

Officine Fotografiche Milano si trova in Via Friuli, 60 - Milano dalle 19 pm, non mancate!

Scritto da macilomo il 2019-06-04 in

Altri Articoli Interessanti