Shooting ai confini del mondo: incredibile viaggio in Lapponia!

Essere circondati da laghi, colline, foreste e vasti paesaggi immersi nella natura ha un effetto terapeutico. Simone Zanoli non è nuovo nei suoi racconti fotografici con la Lomo'Instant automat Glass ma questa volta ci porta in Lapponia dove la temperatura si aggira intorno ai - 25 gradi e scattare non fotografie non è proprio così semplice!

© Simone Zanoli

Ciao Simone. Come stai? Raccontaci cosa hai fatto nell'ultimo periodo.

Ciao a tutti! Sto bene, grazie. E' sempre un piacere essere qui a raccontarvi dei miei viagogo. Sono tornato dal mondo artico, e più precisamente dalla Lapponia Finlandese dove ho trascorso 12 indimenticabili giorni nell'area Levi. Hi everyone, I’m fine, it’s always a pleasure to be here with you talking about my trips. I have just returned from my arctic world, more precisely from Finnish Lapland where I spent 12 unforgettable days in the area of Levi.

Essere circondati da laghi, colline, foreste e vasti paesaggi immersi nella natura ha un effetto terapeutico e un effetto trasformatico. Raccontaci del tuo viaggio e delle tue sensazioni.

Sono un architetto e la mia vita è davvero caotica, sempre di corsa con scadenze urgenti e soprattutto a dicembre, nei giorni prima di Natale, la parola follia era nella mia agenda quotidiana. Quindi, per il mio benessere mentale, devo scappare da tutto questo caos e nell'Artico trovo sempre la mia pace. Questa volta scelgo la Lapponia e lo scelgo per diversi motivi: per il silenzio, per le foreste, per il freddo (quello vero), per l'aurora boreale, ma anche perché avevo già pensato a questo viaggio dall'ultimo anno. Ero già stato in Lapponia qualche anno fa in estate e ne ero completamente innamorato, quindi il mio desiderio di sperimentare questo posto durante l'inverno era così forte che ho bisogno di tornare.

© Simone Zanoli

Deve essere stato meraviglioso essere lì, puoi parlare della tua esperienza raccontando qualcosa sui pensieri dietro i tuoi scatti?

Sì, meravigliosa è la parola perfetta. Di solito, non penso troppo prima dello scatto, se sento qualcosa, prendo la fotocamera e scatto la foto. Ma qui in Lapponia, in inverno con una temperatura di circa -25 gradi era impossibile non studiare i colpi. È stata una sfida davvero difficile e non ho mai perso così tante foto in un viaggio. Il freddo mi paralizza le mani (non potrei fare una foto con i miei guanti) e paralizza la fotocamera. Faceva così freddo che le istantanee rimasero bloccate all'interno della fotocamera rovinando l'immagine. Era anche inverno e in Lapponia, il sole non sorge mai, c'è solo una luce blu per tre, forse quattro ore durante il giorno. Quindi ero senza luce e con la fotocamera che funziona solo se faceva caldo; questo è stato davvero impegnativo perché ho avuto solo pochi secondi per decidere lo scatto, prendere la fotocamera facendo il mio trucco dello specchio e sperare che l'istantanea venga fuori.

Combinando soggetti diversi in una foto, crei nuovi scenari che stimolano l'immaginazione. Dicci di più su come creare fantastiche esposizioni multiple

Adoro davvero spingere il limite della fotografia analogica. Grazie ad un accessorio speciale, lo splitzer, posso realizzare questo strano specchio con più esposizioni. Combino il movimento della fotocamera con il movimento dello splitzer per creare una sorta di effetto specchio nella mia istantanea. Ho fatto centinaia di esperimenti prima di raggiungere il mio livello attuale, ma sono ancora in una fase sperimentale.

© Simone Zanoli

Cosa dovrebbe tenere a mente qualcuno prima di girare con il Lomo Instant Automat Glass in Lapponia? Qualche consiglio per i giovani artisti là fuori?

La lezione che ho imparato da questo viaggio è che devi sempre capire il posto in cui ti trovi e capire quante luci hai perché, soprattutto in analogico, è tutto incentrato sulla luce. Devi giocare e fare molti esperimenti con Lomo Instant Automat Glass prima di capirlo al 100%, quindi gioca, non pensare e sparare

Ci sono progetti imminenti in cui vorresti riutilizzarlo?

Ho qualcosa di veramente grande in mente per questa estate. Un'incredibile avventura solista, ma è troppo presto per rivelare il mio piano. Ma il L.I.A.G sarà sempre con me.

© Simone Zanoli

To know more about Simone and discover his other photographs, go on his Instagram . If you are curious about his project you can find more Instantnomad on Instagram

Scritto da macilomo il 2020-04-20 in

Altri Articoli Interessanti