Un rullino nella lavastoviglie: intervista a mafyds

Tempo fa @mafyds ha caricato sulla sua LomoHome degli scatti molto particolari, ovvero realizzati con un rullino a colori lasciato in lavastoviglie mentre era in funzione. Vediamo quali sono stati i risultati. Noi diciamo imprevedibili e sorprendenti!

Credits: mafyds

Ciao, Mafalda! Presentati alla nostra community!

Sono un'appassionata di fotografia (analogica e digitale) che ama sperimentare con le pellicole o come dico io "pasticciare". Scatto con la più semplice toycamera fino alle reflex analogiche e digitali. Ho iniziato scattando in digitale, ma dal primo rullino con l'Olympus OM101 di mio padre non ho più abbandonato l'analogico.

Nella serie di scatti che ci hai inviato c'è un effetto (analogico) particolare. Come l'hai ottenuto?

Come dicevo, adoro sperimentare con le pellicole e questo effetto "arcobaleno" è uno dei miei preferiti, perché tutto sembra appartenere ad un posto incantato. L'ho ottenuto con un semplice lavaggio in lavastoviglie.

Credits: mafyds

Quali sono gli step per realizzare un effetto simile?

Cerco di raggruppare quanti più rullini possibili da "lavare" in lavastoviglie, in modo tale da non sprecare del tutto corrente e acqua (negli anni passati raggruppavo anche i rullini delle mie amiche). Posiziono i rullini nel cestello delle posate in modo da non farli muovere e cadere durante il lavaggio e nella parte più alta della lavastoviglie, cosicché possano ricevere più detersivo e acqua. Effettuo un lavaggio breve con asciugatura e poi li lascio asciugare sul davanzale della finestra (non a diretto contatto con il sole, però!) per un mesetto o poco più. Dopodiché sono pronti per essere impressi. Se non si dispone di una lavastoviglie si può fare un lavaggio del rullino con detersivo per piatti e acqua calda, l'effetto è molto simile.

Che pellicola Lomography consigli per realizzare questo esperimento?

Sicuramente una che non preveda già degli effetti particolari, magari una con colori neutri per godere pienamente degli effetti propri di questo trattamento. Direi una Color Negative 100 oppure una 400.

Credits: mafyds

Che consigli hai per chi ci segue e ama la fotografia analogica?

Sempre e solo uno: sperimentare! Provare nuove pellicole, nuove "film soup", nuovi tipster, toycamera particolari, lenti... insomma, tutto quello che vi passa per la testa!

Quali sono i progetti che stai portando avanti in questo periodo?

Attualmente, con il lockdown in corso, sto semplicemente immortalando la quotidianità casalinga di questi giorni, con l'utilizzo qua e là di filtri particolari. Ho in standby 3 rullini sui quali avevo provato delle zuppe (film soup) e sto aspettando che si possa uscire per poterli testare. Speriamo di tornare presto a scattare all'aperto!

Credits: mafyds

Grazie per questo tipster/intervista di grande unicità! Seguiee mafyds sulla sua LomoHome e su Instagram!

Scritto da Luca Mantenuto il 2020-05-15 in #persone #tutorials

Altri Articoli Interessanti