Doppio del divertimento con le esposizioni multiple

Realizzare delle esposizioni doppie regala una sorpresa in più rispetto al classico scatto. Combinando duo o più immagini, sono i ricordi che si impossessano della nostra mente. Sono i pensieri e le emozioni che riaffiorano, non dei pensieri nitidi. Ad esempio quando parli con un amico di una festa bellissima che avete condiviso, sicuramente balena nella testa non un solo momento, ma un insieme di ricordi veri e confusi che vi hanno reso felice. Tutto si fonde in un'unica impressione. Questo è quello che succede quando scatti esposizioni multiple, cosa che lo scatto singolo non ti restitutisce. Catturi la vita nel modo in cui lo ricordi.

La bellezza delle esposizioni multiple

Potrei scrivere delle lunghe poesie sul perché amo le esposizioni multiple. Per me sono come una dipendenza da gioco, non sai mai il risultato fin quando non lo vedi dopo lo sviluppo in laboratorio. Si fotografa ciò che non è tangibile ma le cose che si sviluppano nella nostra testa.

Diversi anni fa ero con delle persone del Lomo Collective di Austin, ed erano alla ricerca di capire come realizzare dei perfetti scatti con le esposizioni multipla. Non avevo delle conoscenze in più rispetto agli altri, ho sempre fotografato in analogico e l'80% di questi sempre esposto più volte. Parlando con queste persone ho iniziato a capire meglio ciò che funzione e cosa no nelle esposizioni multiple.

Ripeto. Non sono un esperto e non ho preso nemmeno lezioni con qualcuno. Mi farebbe piacere ma non è ancora successo. Penso di avere delle buone basi per l'argomento, mi viene naturale, altre vole ho imparato delle cose dall'esperienza, ecco perchè sono qui. voglio condividere con voi, ciò che è stato discusso nel lomo collective e dare alcuni consigli.

Prepara gli strumenti

C'è un confine tra le esposizioni multiple e il singolo scatto. La maggior parte dei miei sono realizzati con una macchina fotografica con impostazioni manuali, dove posso controllare ISO e apertura. In genere uso Lomo LC-A+ o il mio Petri Color 35. Quando scatti doppie esposizioni, vuoi sparare di 1 stop. Questo è un minimo.

Sulla mia LC-A + riprenderò i soggetti uno stop sotto e le 2 texture si fermeranno. Quindi Provia 100 avrebbe ripreso il soggetto con 200 iso e la trama con ISO400. Riprendo la pellicola per diapositive, per la maggior parte è meno tollerante nella sovraesposizione. Le color negative come pellicole ti permetterà più margine di manovra. Quindi, se hai appena iniziato, usa una pellicola C-41 per abituarti a più esposizioni. Una volta che hai una migliore gestione dei colori e delle sorgenti luminose, passa alla pellicola per diapositive X-Pro.

Ombre e luci

Su un'esposizione, se il primo scatto ha un solido contrasto tra luce e buio, come una silhouette, allora si ottengono macchie sul negativo che non hanno ottenuto alcuna impressione, tradotto, significa che quello spazio è vuoto. Quindi cosa succede alla prossima esposizione? Hai uno spazio da riempire.
Nella foto in basso, possiamo vedere l'interno della bocca, le labbra rosse e lo spazio buio vicino alla guancia. Non possiamo vedere il viso, perchè bianco. Le ombre e i colori più scuri sono tuoi fedeli amici. Fotografare due soggetti luminosi o che hanno colori predominanti come il giallo, verde lime o solo la luce del sole, praticamente finisce che si mescolano e non si distinguono.

Nascondere i colori

Per prima cosa devi decidere il soggetto principale della foto. Puoi unire due immagini insieme o usarne una come trama. Ad ogni modo, se scatti su gialli brillanti, bianchi, blu chiari, colori pastello, li avrai predominanti. I blu scuri, i verdi, i rossi, i marroni e i grigi muteranno di colore e presteranno la consistenza e daranno maggiore solidità allìimmagine.

Spazi e forme

Ho un intero angolo della mia stanza coperto di feltro nero per impedire a qualsiasi luce di rimbalzare indietro dal mio flash. Dopo aver terminato un rotolo dove amici o modelli sono stati in posa circondati dal nero, lo ricarico e ricomincio a fotografare ogni tipo di trama intorno alle sagome.
Anche voi a casa potete ricreare un ambiente simile, ad esempio con un lenzuolo nero e creare tutto le forme che vuoi in combinazione con altre.

Conclusioni

Queste sono le mie considerazioni su quello che ho imparata, ma l'unica strada da percorrere è quella di provarci! Solo attraverso la sperimentazioni si possono trovare le giuste combinanzioni e sarai davvero incredulo dei risultati che potrai ottenere,


Invia un "messaggio:http://www.lomography.com/homes/lomo-camkage a Camkage e visita il suo "blog":http://lomo-cam.blogspot.com/ per avere maggiori dettagli sui suoi esperimenti analogici. Ricorda di condividere con noi i tuoi esperimenti analogici nella tua "LomoHome":https://lomography.com/homes!

Scritto da lomo-camkage il 2020-07-06 in #tutorials

Maggiori informazioni

Lomo LC-A+

Lomo LC-A+

Diventa un fotografo analogico professionista con la famiglia della Lomo LC-A. Ottieni il tipico look Lomografico con una vignettatura tipica, colori vivaci e una forte saturazione. La Lomo LC-A è una classica fotocamera russa con impostazioni di apertura personalizzabili. La Lomo LC-A+ presenta inoltre delle caratteristiche speciali, come possibilità per le esposizioni mutiple, ISO estesi fino a 1600 e un cavo di scatto a distanza!

Altri Articoli Interessanti