3 Fotografi con Stili Completamente Diversi e una Sola Pellicola: la Babylon Kino

Questi tre fotografi hanno mostrato i vari effetti che si possono ottenere con la pellicola Babylon Kino. Esploriamo il contrasto tra tranquillità e caos della città, l'atmosfera da film noir e l'atmosfera rilassante di una passeggiata nella natura.

Lenny B. Conil

Lenny B. Conil è un fotografo di strada di Hong Kong. È su Instagram come photochromatique. Lavora presso un'azienda ma, da vent'anni, scatta regolarmente fotografie.

Credits: Lenny B. Conil

Sebbene abbia sempre scattato principalmente in digitale, due anni fa ha riscoperto la fotografia analogica, e ha iniziato a documentare su pellicola la vita intorno a lui. Per questa serie ha utilizzato una Leica M7 con lente Leica TELE-ELMARIT-M 90 mm f/2.8.

Credits: Lenny B. Conil
Ho approfittato di due giorni molto soleggiati ad Hong Kong con l'intenzione di catturare contrasti e ombre. Non sapevo ancora che la pellicola avrebbe avuto contrasti così forti, ma il risultato mi piace comunque molto.
Credits: Lenny B. Conil

Ecco il suo parere sulla pellicola Babylon Kino.

È la prima volta che utilizzo una pellicola con una sensibilità così bassa. Mi è piaciuta la possibilità di avere un'ampia apertura anche con la luce del giorno, e sono rimasto sorpreso dal contrasto molto elevato della pellicola che non mi aspettavo. Dà un tocco distinto che le persone possono riconoscere e apprezzare. Limita il numero di situazioni in cui è possibile scattare senza treppiedi, ma può essere una pellicola molto utile in città.
La foto preferita di Lenny di questa serie. "Mi piacciono le linee e i contrasti così come il fatto che la coppia indossi le mascherine, dando la possibiltà alla foto di inserirsi in un particolare contesto temporale."

Questo é il suo consiglio sulla pellicola Babylon Kino:

Non aver paura di oscurare le ombre e bruciare le luci. Essendo il mio stile principale, io la userei sicuramente per la fotografia urbana / di strada, più che per ritratti o natura.
Credits: Lenny B. Conil

Leonard Drorian

Leonard Drorian è un fotografo di Los Angeles che attualmente vive a Berlino, in Germania. "Ho studiato cinema all'università e questo mio background influenza molto il mio lavoro, ispirandosi ai Film Noir e alla New Wave francese. Scatto esclusivamente su pellicola. Negli anni mi sono avvicinato alla fotografia di moda, fotografando editoriali e lavorando con designer con un'estetica simile alla mia e molto lungimiranti." Guarda altre sue foto sul suo profilo Instagram len_dro. Per questo servizio fotografico, Leonard ha utilizzato una Canon A-1 con obiettivo 50 mm 1.4.

Credits: Leonard Drorian

Queste foto sono state scattate fuori dallo storico cinema Babylon di Berlino con due delle muse e modelle preferite di Leonard, Alana Richards e Das Fräulein Fuchs. Styling: SUMO.

Credits: Leonard Drorian

Leggiamo cosa ne pensa della nostra Babylon Kino:

Gestisce molto bene i forti contrasti della luce di mezzogiorno, inoltre, la grana fine è meravigliosa. La morbidezza della pellicola è accattivante e sicuramente diversa dalle altre pellicole in bianco e nero che ho usato in precedenza.
Credits: Leonard Drorian
Questa è stata la pellicola con la sensibilità più bassa che abbia mai usato. Per alcuni scatti ho usato un treppiedi al fine di dare alla pellicola un tempo di esposizione sufficiente per mantere la nitidezza. I bassi ISO mi hanno permesso di scattare in situazioni di luci diverse donando un look Noir pur preservando i dettagli di ombre e luci.
Credits: Leonard Drorian
Adoro questa foto di Alana perché è la quintessenza dei fotogrammi dei Film Noir. C'è anche qualcosa di speciale in questa foto dove entrambe le modelle guardano in alto verso le luci del cinema. Sembra quasi il poster di un film.
Credits: Leonard Drorian
Con una sensibilità così bassa, l'uso di un treppiedi mantiene la nitidezza dando alla pellicola un tempo di esposizione sufficiente. In alternativa, goditi i possibili movimenti. Consiglio questa pellicola se desideri bilanciare condizioni di illuminazione miste o ogni volta che vuoi donare un tocco morbido e vellutato alle tue fotografie.

Stephen Jackson

Stephen Jackson è un ingegnere delle telecomunicazioni di Buntingford, Hertfordshire. Lo trovi sotto lo pseudonimo @stevejack0 nella community di Lomography e come steve_jacksun su Instagram. Durante le sue lunghe camminate porta sempre con sé la sua macchina fotografica e adora scattare foto su pellicola. Per questo servizio fotografico con la pellicola Babylon Kino, ha utilizzato una Nikon F5 con un 50 mm f1.4 e un 24 mm f2.8. Ha sviluppato poi la pellicola utilizzando l'Ilford Perceptol per 15 minuti a 20 gradi C.

Credits: Stephen Jackson
In questa serie mia figlia si è offerta di farmi da modella per alcuni scatti, ma trovate anche foto scattate al parco nazionale di Dartmoor e alcuni scatti fatti durante una passeggiata notturna tra le vie di Londra, un giorno in qui sono rimasto al lavoro fino a tardi.
Credits: Stephen Jackson

Rispetto ad altre pellicole in bianco e nero, Stephen dice di essere rimasto impressionato dal modo in cui la Babylon Kino é riuscita a catturare tutti i dettagli delle luci e delle ombre nelle sue fotografie.

Credits: Stephen Jackson

Gli abbiamo chiesto in che modo la bassa sensibilità della pellicola influenza il suo approccio e la scelta del soggetto:

Mi piacciono la grana fine e la nitidezza che la pellicola a bassa sensibilità dona. In confronto ai sensori digitali, tutte le pellicole potrebbero essere considerate di bassa sensibilità, quindi, il soggetto che scelgo, quando scatto su pellicola, fa poca differenza. Immagino che Babylon Kino non sia proprio adatto per la fotografia sportiva o naturalistica, ma non mi dispiacerebbe provarla anche in questi contesti.

La sua foto preferita di questa serie? "Oltre agli scatti che ritraggono mia figlia, mi piace molto quella con il cartellone pubblicitario con la scritta “I DON’T KNOW BRO”. Mi piace il gioco di luci sulle pieghe del manifesto."

Credits: Stephen Jackson

Per coloro che vogliono scattare con la Babylon Kino, il suo consiglio é di fotografare tutto ciò che volete.

Se non c'é abbastanza luce e non hai un treppiedi, prova a fare esposizioni multiple a una velocità che ti consenta di tener ferma la fotocamera. Prova 4 o 5 o anche 10 o 20 esposizioni sullo stesso fotogramma.

Vorremmo ringraziare questi fotografi per aver condiviso le loro fantastiche fotografie e loro opinioni sulla nostra pellicola Babylon Kino!

2020-12-02 #gear #news #persone

Altri Articoli Interessanti