Lomography Incontra Fernando Sciotto

1

È stato amore a prima vista quando abbiamo visto le fotografie di Fernando per la prima volta nella sua LomoHome.

Abbiamo fatto una chiacchierata con Fernando Sciotto, per saperne di più sul suo lavoro fotografico.

© Fernando Sciotto

Parlaci del tuo background fotografico. Qual è la tua storia? Come hai iniziato il tuo percorso fotografico?

Nel 2017 ho lasciato il mio paese, l'Argentina, per realizzare il mio sogno, ovvero viaggiare per il mondo. Quando il mio volo è atterrato a Milano, ho iniziato a pensare che avrei dovuto iniziare a fotografare i luoghi che stavo per visitare: è così che ho iniziato il mio percorso fotografico.

Ricordi la prima volta che hai usato una fotocamera?

Il mio primo ricordo risale agli anni '90, quando avevo 6 anni e giocavo con una macchina fotografica analogica: ricordo di tenerla tra le mani, guardare nel mirino e scattare foto.

Scatti sia in digitale che in analogico: quali sono i pro e i contro di entrambi?

Sì, uso entrambi, anche se amo maggiormente l'analogico. La fotografia digitale crea foto di alta qualità e il processo è veloce, ma è come se mancasse l'anima. Questo è il motivo per cui ho acquistato l'obiettivo Petzval 55 MKII, per dare più personalità alle mie foto.
La fotografia analogica mi ha insegnato a valorizzare di più i momenti, a scattare quando ne vale la pena. Mi insegna ad attendere con pazienza il momento giusto, a dedicare più impegno e conoscenze tecniche per ottenere ciò che voglio.

© Fernando Sciotto - Lente: Petzval 55 MKII

Come decidi se scattare in digitale o analogico?

Dipende dall'idea che ho in quel momento e da cosa voglio ottenere. Di solito scatto sia in digitale che in analogico in una stessa sessione, ma per ottenere risultati diversi.

Quali sono le caratteristiche che ti piacciono di più delle pellicole Lomochrome Purple e Metropolis?

Lomochrome Purple è diversa da tutte le altre pellicole: ti trasporta in un altro mondo! Quando la uso ho come l'impressione che tutto sembri post-apocalittico, puoi giocare con i colori ed è molto divertente da usare.

© Fernando Sciotto - Pellicola: Lomochrome Purple

Ho usato la Lomochrome Metropolis in servizi fotografici urbani, in aree industriali: mi piacciono i colori desaturati e il forte contrasto. Amo i risultati finali che ho avuto.

© Fernando Sciotto - Pellicola: Lomochrome Metropolis

Come ti trovi con la lente artistica Petzval 55 mm MKII?

Meravigliosamente! È un obiettivo così speciale, tutti lo adorano e non passa inosservato! Adoro il bokeh vorticoso. All'inizio usavo l'obiettivo Helios 44 mm per ottenere quell'effetto ma quando ho scoperto l'esistenza del Petzval e che potevo controllare il bokeh con esso, è stato amore a prima vista!

© Fernando Sciotto - Lente: Petzval 55 mm MKII

La fotografia non è il tuo lavoro: hai mai pensato di fare il fotografo come professione, magari diventando un fotografo di moda?

Sinceramente no, quello che voglio fare è viaggiare di più e fotografare ogni angolo e persone.

Qual'è la tua fotocamera preferita?

La mia fotocamera preferita è quella che ho adesso, una bellissima Contax RTS, con pelle rossa e obiettivo Carl Zeiss Planar da 50 mm.

Che tipo di attrezzatura fotografica porti sempre nei tuoi servizi fotografici?

Con me ho sempre la Contax RTS con uno Zeiss Planar 50 mm f/1.7 e una fotocamera digitale Sony, con obiettivo Carl Zeiss Batis 85 mm f/1.8 e l'obiettivo Petzval 55 MKII.

Hai una foto preferita? Puoi raccontarci la storia che c'è dietro?

Ho molte foto preferite, ma ve ne mostro una, quella qui sotto. È speciale perché è stata la mia prima foto scattata su pellicola. Quando ho acquistato la mia prima fotocamera, una Zenit 12XP, ho subito caricato una pellicola e sono andato sulla spiaggia di Sitges (Catalogna) per scattare le mie prime foto in analogico.

© Fernando Sciotto

Da dove trai ispirazione?

Ho viaggiato per molto tempo, ho visitato 39 paesi e ho visto tante cose: il più delle volte la mia ispirazione viene dai miei ricordi, da momenti in cui ero solo in luoghi lontani.

Quali artisti segui e perchè?

Seguo Michael Yamashita e Steve McCurry, perché fanno quello che sogno da quando ero bambino. Ma amo anche il lavoro di Vladimir Lagrange!

Qual è il primo progetto fotografico che farai una volta che questa pandemia sarà finita?

Mi piacerebbe visitare New York e Tokyo e scattare foto analogiche per le strade di queste due magnifiche città.

© Fernando Sciotto

Segui Fernando nella sua LomoHome e su Instagram.

Scritto da melissaperitore il 2020-12-23 in #gear #persone

Maggiori informazioni

LomoChrome Purple Film 100-400 35mm

LomoChrome Purple Film 100-400 35mm

Questo rullino color negative unico nel suo genere ti soprenderà trasformando i colori naturali dei tuoi scatti in sfumature incredibili. Revival del look psicadelico del Kodak Aerochrome, questo rullino assicura risultati davvero fenomenali.

Un Commento

  1. aronne
    aronne ·

    Bellissime foto. Ancora adesso non capisco come Lomography abbia potuto sviluppare la versione migliorata del petzval 50 per il solo mercato digitale, tagliando fuori l'universo analogico. Tra l'altro proponendo ad una cifra inferiore rispetto al primo. Boh!

Altri Articoli Interessanti