Una Passeggiata al Mare con Stewart Weir, la LC-A 120 e la Pellicola Berlin Kino

Nell'immaginario collettivo, una giornata di spiaggia perfetta include grandi folle, gelati e occasionali scottature. Tuttavia, una volta terminati i mesi estivi le folle diminuiscono e le coste assumono una nuova vita. Il fotografo Stewart Weir ha fatto una gita al mare, lungo la costa meridionale dell'Inghilterra e ha catturato la bellezza che la natura può offrire, con una LC-A 120 e qualche pellicola Berlin Kino.

Foto: Stewart Weir

Ciao Stewart, benvenuto su Lomography, raccontaci un po' di te.

Fin dai primi anni '90, ho lavorato come fotografo freelance occupandomi di news, ritratti, documentari ed editoriali. Negli ultimi anni invece, fotografo immobili commerciali come lavoro a tempo pieno, ma nel tempo libero lavoro ancora su progetti a lungo termine. La mia sede è nel Kent, ma sono originario di Brighton.

Foto: Stewart Weir

Scatti principalmente in Bianco e Nero, come mai questa scelta?

Vengo da un'epoca in cui il digitale non esisteva quindi, fin dall'inizio, ho usato solo la pellicola. Amo l'atmosfera e le emozioni che dà il B&N. L'intero processo di scattare su pellicola rispetto al digitale è per me completamente diverso e richiede molta più concentrazione scattare su pellicola.

Il digitale è immediato e i problemi possono essere risolti mentre si scatta. La pellicola non perdona e di solito non c'è modo di tornare indietro. Inoltre, preferisco non conoscere i risultati fino a quando i negativi non sono stati sviluppati. L'attesa dello sviluppo dei negativi è un po' come una droga.

Foto: Stewart Weir

Come ti sei trovato a scattare con la LC-A 120 e le pellicole Berlin Kino?

Li ho amati entrambi! La LC-A 120 è semplice come una normale macchina fotografica, ma grazie alle sue pellicole più grandi (6x6cm) offre più possibilità di tagli (se necessario). L'unica esigenza tecnica con la LC-A 120 è quella di impostare la distanza, ma a parte questo è una point and shoot. Su 2 rullini di 12 esposizioni, ho editato 14 immagini che credo funzionino. Questo è un buon risultato, almeno per me. Uno dei suoi punti di forza, inoltre, è anche il suo "aspetto". Non è intimidatorio e assomiglia più a un giocattolo, il che è potenzialmente un vantaggio per gli street photographer che vogliono una macchina fotografica dall'aspetto meno aggressivo. Mi piace l'obiettivo e la sua profondità di campo e soprattutto mi piace come le linee rette degli orizzonti finiscano per essere un po' "piegate". Durante questi scatti era nuvolo, con a volte la presenza di raggi di sole che attraversavano le nuvole. Questa pellicola ha una buona gamma tonale e ha decisamente un classico tocco grintoso. Sicuramente la userò di nuovo. La cosa migliore di tutte è che sono riuscito a scansionare le pellicole ottenendo risultati di buona qualità con il mio Epson V600 nonostante non sia uno scanner top di gamma.

Foto: Stewart Weir

Parlaci un po' di queste foto.

Ho documentato per anni il lungomare di Brighton, le coste e le spiagge del sud-est dell'Inghilterra è istintivamente ho deciso di dirigermi verso la spiaggia per effettuare questi scatti. Ho scattato per più di 2 ore a fine settembre a Saltdean, Brighton, e poi lungo la costa a Birling Gap.

Quale consiglio daresti a chi volesse iniziare una carriera come fotografo freelance?

Studiare la storia della fotografia e dei fotografi attraverso i secoli (Youtube è una grande risorsa) e scoprire i fotografi le cui immagini e il cui stile vi ispirano. Suggerirei anche di iniziare a fotografare scattando su pellicola. Sì, sviluppare le pellicole è costoso, MA l'attrezzatura analogica è molto economica rispetto ai costi del digitale, anche se rimane comunque un investimento, visto che i prezzi non sembrano scendere. Imparare a fotografare pre-visualizzando l'immagine piuttosto che con l'approccio degli scatti a raffica digitali è fondamentale.


Per vedere altri lavori di Stewart visitate il suo sito e la pagina Instagram @stewartweir

2021-01-18 #cultura #persone

Maggiori informazioni

Lomography Berlin Kino 400 ISO

Lomography Berlin Kino 400 ISO

Cattura i momenti più sfuggenti della vita in un eterno fascino monocromatico con questo raro film cinematografico in bianco e nero.

Altri Articoli Interessanti