india, il Nuovo Singolo di Miglio e le Foto Inedite Scattate con la Simple Use B/N

"india" è il nuovo singolo di MIGLIO appena uscito per Matilde Dischi (distribuito da Artist First e publishing Edizioni Curci). india, insieme ad Autostrade e ai brani precedentemente usciti, ci mostra la bellezza della scrittura e della forza compositiva di questa giovanissima cantautrice, un nome che si sta facendo notare nella scena alternativa indipendente italiana.

© Giulia Perna - Fotocamera Simple Use B/N

La copertina del brano nasce dall’ispirazione libera di Alberto Azzara che, con le sue fotografie private, ne ha realizzato un’opera: un collage di matrice punk-dadaista.

india come se fosse Ferrara, come se fosse San Luca o qualsiasi altro luogo illuminato dalle luci dei lampioni in un parcheggio di sera. india è tutti i posti che non abbiamo ancora visto e tutte le cose che non abbiamo ancora fatto, tutto il futuro immaginato e quello che immagineremo ancora. E' un momento speciale. Potremmo essere in Oriente o in un paese della provincia e andrebbe comunque bene. Siamo in costruzione. india nasce dalle cose vissute e che ritrovi guardandoti attorno, dalle scritte sui muri per le vie del centro oppure da un santuario, anche se non credi a niente. india è il racconto di una serata che non ha mai smesso di esistere.

Miglio nasce nella città industriale di Brescia, cresce ascoltando Ivan Graziani, Dalla, Jeff Buckley e i Joy Division. Scrive per immagini e i suoi brani parlano di vita quotidiana e di storie vissute, di amori che bruciano e solitudini comuni. Racconta i suoi scenari interiori che prendono vita tra la città e la provincia. Attualmente vive a Bologna.

Conosciamola meglio attraverso questa intervista.

Ciao MIGLIO, benvenuta! Potresti fare una piccola introduzione ai lettori del nostro Magazine?

Ciao! Sono nata e cresciuta a Brescia ma vivo a Bologna da un po’ di anni. La musica c’è sempre stata nella mia vita: a 14 anni suonavo già la chitarra e iniziavo a cantare le prime cose che scrivevo. Verso i 19 anni ho scoperto Bologna ed è qui che ho fatto le mie prime esperienze suonando ovunque e in qualsiasi modo. 

E' appena uscito il tuo nuovo singolo "india". Dov'é la tua India?

La mia India è con me ogni giorno. Ho trovato il mio posto magico, ma ogni giorno è da alimentare, da costruire e fortificare.

Quanto in questo ultimo anno quasi inverosimile la musica ti ha aiutato?

La musica mi ha aiutata molto. Più volte ho pensato a come avrei potuto sorreggere e sostenere le giornate se non avessi avuto la musica nella vita. Mi ha fatto molta compagnia perché nonostante tutto fosse “fermo e statico” io ho continuato a scrivere e a pubblicare le mie canzoni. 

© Giulia Perna - Fotocamera Simple Use B/N

Parlaci di queste fotografie, dove sono state scattate?

Questi scatti arrivano dal mio micro cosmo quotidiano, dal mio quartiere “la bolognina”. sono tutti scatti che ritraggono momenti ordinari dove non c’è alcuna premeditazione o intenzione di scattare in posa. Magari un secondo prima dello scatto stavo facendo spesa o avevo appena finito di fare commissioni alle poste. 

Nella musica, come nella fotografia, c'è un ritorno all'analogico: negli ultimi anni molti dj hanno ripreso a suonare con vinili e fotografi hanno ripreso a scattare su pellicola. Tu che rapporto hai con l'analogico in generale e, nello specifico, con la fotografia analogica?

Sono estremamente analogica e poco digitalizzata. O meglio, provo a digitalizzarmi e riesco a farlo ma le cose analogiche a me piacciono da sempre. Nell’ultimo anno ho scattato molte fotografie con usa e getta proprio per tornare a scoprire l’autenticità che appartiene al gusto analogico. 

Chi sono gli artisti del passato che tutti dovrebbe ascoltare?

Ce ne sono un po’: Dalla, De Andrè, Graziani, Jeff Buckley, The Velvet Underground. Mi fermo altrimenti la lista diventa lunga. 

© Giulia Perna - Fotocamera Simple Use B/N

E quelli emergenti che dovremmo assolutamente tenere d’occhio?

Dipende da che cosa si ha voglia di ascoltare e scoprire. Ho appena suonato ad un festival in Sicilia che si chiama Ypsirock con diversi nomi in line-up davvero interessanti da andare ad ascoltare. 

Cosa ti aspetta in futuro? Qualche progetto o collaborazione interessante in programma?

Il futuro è tutto da scoprire e le opportunità che la musica mi regala sono sempre inaspettate e imprevedibili. Stiamo a vedere. 

Non vediamo l'ora di ascoltare il tuo disco d'esordio: quando credi uscirà?

Il disco è pronto e speriamo possa uscire quando farà un po’ più freddo, prima della fine del 2021. 


Ascolta "india" su Spotify e segui Miglio sul suo profilo Instagram e Facebook.

Scritto da melissaperitore il 2021-08-11 in #gear #cultura #news #persone

Simple Use Film Camera Black and White

Diventa un maestro della fotografia in bianco e nero con questa versione della Simple Use Film Camera! Questa fotocamera usa e getta è già precaricata con un rullino Lomography Lady Grey ISO 400 per creare scatti affascinanti, con una grana delicata e ricche tonalità monocromatiche.

Altri Articoli Interessanti