I Ritratti Onirici di Isabella Pozzali Scattati con la Lente Artistica Petzval 80.5

La fotografa Isabella Pozzali ha provato per la prima volta la nostra Lente Artistica Petzval 80.5 con dei risultati davvero sorprendenti! Conosciamola meglio attraverso questa intervista.

© Isabella Pozzali - Lente Artistica Petzval 80.5 MKII

Ciao Isabella, potresti fare una tua piccola presentazione ai lettori del nostro Online Magazine?

Ciao a tutti! Sono Isabella, IsaB per gli amici. Sono di Milano, ma mi sono trasferita da un anno circa a Rimini. Sono una fotografa che si occupa prevalentemente di ritratti, ma mi piace spaziare anche in altri generi. Prediligo il ritratto ambientato perché mi permette di dar sfogo alla mia creatività e alla mia immaginazione. Mi piace creare personalmente gli oggetti di scena dei miei servizi fotografici anche se ultimamente, un po' per mancanza di tempo e di materiali, mi sono affidata molto a ciò che trovavo in giro.

Raccontaci del tuo background fotografico: quando hai iniziato il tuo viaggio nel mondo della fotografia?

Il mio viaggio inizia più o meno nel 2012, per gioco, quando il mio adorato nonno mi regalò la mia prima macchina fotografica, una Canon 50d. La chiamai Jolie e diventammo
inseparabili. Iniziai a scattare tutto ciò che mi circondava, dai fiori, ai paesaggi, ai gattini randagi, finché un giorno non decisi di prendere due amiche e creare qualcosa con loro. Poi in università incontrai la mia ormai inseparabile amica di merende, Patty, e scoprimmo di avere questa passione in comune. Creammo una pagina su Facebook (che non nominerò perché quegli scatti sono imbarazzanti per entrambe) e iniziammo ad organizzare i nostri servizi fotografici. Nel 2015 nasce la mia pagina Instagram che ha segnato un po' l'inizio del mio percorso fotografico, che tutt'oggi sto seguendo.

© Isabella Pozzali - Lente Artistica Petzval 80.5 MKII

Tutte queste foto sono state scattate con la Lente Artistica Petzval 80.5: quali sono le caratteristiche che più ti sono piaciute?

Ho adorato il fatto di poter giocare con la profondità di campo e creare degli effetti quasi magici con la regolazione del bokeh. Ho spinto al massimo questa lente e sono riuscita a
creare degli scatti di cui vado molto fiera.

Quali sono invece i contro?

Non è un vero e proprio contro, ma mi ha creato non poche difficoltà il fatto che fosse una lente con messa a fuoco manuale. Io sono una comodona e sono abituata a scattare in automatico, anche perché spesso ad eventi e matrimoni se non hai la macchina pronta rischidi farti scappare dei momenti davvero bellissimi. Mi rendo conto però che è solo questione di abitudine e poi, una volta presa la mano è anche divertente.

© Isabella Pozzali - Lente Artistica Petzval 80.5 MKII

Molte delle tue foto hanno una stupenda atmosfera sognante e delle volte quasi magica: credi che questa lente, con i suoi effetti Bokeh, possa integrarsi al tuo stile fotografico?

Non solo potrebbe integrarsi ma potrebbe addirittura diventare una delle mie preferite. Sono solita usare un obiettivo 50mm a focale fissa che è il mio compagno inseparabile nei miei servizi fotografici, ma questa lente sicuramente gli fa una gran concorrenza. Mi piacerebbe tantissimo provare la "sorellina", la Petzval 55mm f 1.7, perché credo potrebbe entrare a far parte dei miei inseparabili insieme a questa Petzval 80.5. Credo darebbe un effetto ancora più sognante ai miei ritratti.

Quale fotocamera hai usato per questi scatti?

Da ormai 4 anni uso una Canon EOS 6D Mark II. Ho deciso di cambiare modello perché ho iniziato a scattare anche durante eventi e matrimoni e avevo bisogno di una macchina più professionale, che mi desse un risultato migliore.

© Isabella Pozzali - Lente Artistica Petzval 80.5 MKII

Guardando queste foto, ed in generale tutti i ritratti presenti sul tuo profilo Instagram, é molto evidente quanto i tuoi soggetti siano a loro agio di fronte all’obiettivo. Qual’è il tuo segreto?

Sono una persona estremamente estroversa e solare e amo il mio lavoro per cui quando scatto penso di trasmettere molto questa mia positività e voglia di creare. Durante i miei set cerco sempre di mettere l'altra persona a proprio agio, parlando molto prima di iniziare a scattare, mettendo della musica per farla rilassare, chiedendole se c'è qualcosa in particolare che vorrebbe realizzare durante il servizio fotografico. C'è sempre una bella atmosfera e un bel mood. Per me la cosa più importante è che le persone che ho davanti capiscano quanto io tenga al progetto che abbiamo creato insieme e la mia voglia di far sentire bene loro, ascoltando i loro bisogni e le loro idee.

Molti dei tuoi scatti hanno come location fiumi, mare, foreste. Come mai questa scelta e che legame hai con la natura?

Trovo che le location che scelgo permettano di esprimermi al 100% e soprattutto sono un'amante della luce naturale, quindi questi luoghi mi danno l'occasione di sfruttarla al
massimo. Mi piace molto ambientare i miei set principalmente nei boschi o in campi aperti anche perché sono i luoghi in cui sono cresciuta. Mi sento a casa, mi sento molto connessa con il mondo esterno e con la natura e sentendomi così bene posso trasmettere queste sensazioni nei miei lavori, rendendoli del tutto miei.

© Isabella Pozzali - Lente Artistica Petzval 80.5 MKII

Che tipo di attrezzatura fotografica non può mai mancare nei tuoi viaggi?

Come ho già detto il mio amato 50mm! E sto scoprendo sempre più spesso quanto sia utile portarsi sempre dietro un prisma. Da quel tocco magico in più ad ogni foto.

Qual è l'elemento più importante quando componi un'immagine?

Per un po' di tempo ho pensato molto alle regole tecniche durante una composizione. Quindi mi facevo molte domande prima di scattare. Però quando tornavo a casa non ero mai soddisfatta al 100% dei risultati. Quindi ho iniziato a lasciarmi trasportare dalle sensazioni del momento e i risultati sono parecchio migliorati. Cerco sempre di assicurarmi di non "tagliare" fuori da una foto parti importanti, ma per il resto mi affido molto alle emozioni che mi trasmette il luogo in cui scatto e soprattutto la persona che ho davanti.

© Isabella Pozzali - Lente Artistica Petzval 80.5 MKII

Hai progetti o collaborazioni interessanti in programma?

Sto ricevendo delle proposte di collaborazione da dei brand molto in linea con il mio stile fotografico. Ho degli accessori e degli abiti che ho in programma di scattare nelle prossime settimane, ma non voglio svelare troppo così creo un po' l'effetto sorpresa ahah. Sono stata un po' assente nel periodo estivo per via del lavoro ma conto di tornare molto più operativa con la metà di settembre quindi Stay Tuned!

© Isabella Pozzali - Lente Artistica Petzval 80.5 MKII

Guarda tutti i lavori di Isabella sul suo profilo Instagram.

Scritto da melissaperitore il 2021-09-13 in #gear

New Petzval 80.5 mm f/1.9 MKII SLR Art Lens

La nuova Lente Artistica Petzval 80.5 mm f/1.9 MKII è stato progettata per fotografi e video maker che utilizzano (d)SLR. Con un nuovo meccanismo di messa a fuoco elicoidale, un diaframma ad apertura continua e un sistema di apertura Waterhouse, questo obiettivo è disponibile per attacchi Canon EF e Nikon F. E' disponibile anche nella versione Advanced Bokeh Control, con ghiera per controllare l'effetto Bokeh.

Altri Articoli Interessanti