Pasquale Ettorre: Ritratti d'Autore con le Simple Use

Dopo aver visto sul suo canale Youtube un interessantissimo video in cui svela i retroscena di una sessione di ritratti in studio interamente scattata con una nostra Simple Use Ricaricabile, abbiamo fatto una chiacchierata con il fotografo dietro a questi fantastici scatti: Pasquale Ettorre.

© Pasquale Ettorre

Ciao Pasquale! Potresti fare una tua piccola presentazione ai lettori del nostro Online Magazine?

Sono originario di Matera ma vivo e lavoro a Milano da 10 anni. Qui ho frequentato un master in Photography and Visual Design. Dopo un periodo di gavetta come assistente, lavoro come fotografo freelance. Stile minimal e naturale, tra la ritrattistica e il mondo fashion, le mie fotografie scaturiscono lo stesso effetto di una ventata d’aria fresca. :) (quest’ultima parte è stata usata per descrivermi durante una presentazione e mi è molto piaciuta).

© Pasquale Ettorre

Raccontaci del tuo background fotografico: quando hai iniziato il tuo viaggio nel mondo della fotografia?

Di base quello che ho fatto non ha nulla di straordinario, più o meno, ma al contempo non è stato semplice. Ho iniziato per caso bazzicando nel negozio di fotografia di mio padre a Matera. E sì, c’erano negozi che vendevano i rullini, le macchine fotografiche e sviluppavano e stampavano le fotografie prima che arrivasse il digitale. Naturalmente facevamo anche tantissimi matrimoni. Questo è stato il mio campo d’addestramento. Per fortuna mio padre è sempre stato un fotografo atipico rispetto alla classica figura del fotografo di provincia e così nelle sue librerie ho trovato sempre parecchi libri di autori interessanti, come la trilogia di Ansel Adams che è un ottimo volume per chi si avvicina a questo affascinante mondo della fotografia e che naturalmente vi consiglio caldamente di leggere.

Poi mi sono trasferito a Milano e qui, grazie alla mia testardaggine e ad una serie di coincidenze, sono diventato l’assistente di un noto fotografo: Settimio Benedusi. Posso serenamente dire che i quasi 5 anni trascorsi qui a Milano al suo fianco mi hanno fatto fare quello step decisivo per completarmi, capire realmente cos’è la fotografia e diventare un fotografo professionista.

© Pasquale Ettorre

Cosa ti ha spinto a diventare un fotografo di moda?

All’inizio ero molto concentrato sulla fotografia di ritratto ma non mancavano le occasioni in cui obbligavo le mie amiche o fidanzatine di turno a posare in studio o in qualche location che mi ispirava per cercare di interpretare una storia a cui mi ero ispirato sfogliando un magazine o guardando un film. E’ stato naturale dunque approcciarmi alla fotografia di moda che mi ha, inoltre, permesso di realizzare progetti in team, concretizzare delle idee e dare libero sfogo alla creatività. Ho lavorato per diversi magazine sia online che cartacei realizzando delle storie editoriali o dei lavori per advertising. Attraverso la fotografia sono riuscito anche a curiosare tra le storie di perfetti sconosciuti ritraendoli e cercando di raccontare la loro storia.

© Pasquale Ettorre

Tutti questi scatti sono stati realizzati con una nostra fotocamera Simple Use Ricaricabile: le cosiddette usa e getta (anche se le nostre si possono ricaricare) hanno sicuramente molti limiti come ad esempio obiettivi di plastica, diaframma molto chiusi, etc...tuttavia, sei riuscito a creare delle fotografie a dir poco meravigliose! Cosa diresti a chi sostiene che bisogna spendere una fortuna per ottenere buoni risultati?

Gli direi di pensare a fondo se ha qualcosa da dire o da raccontare, e se è bravo può farcela con qualsiasi mezzo. Ho sempre sostenuto che la fotocamera è un mezzo e va usato con intelligenza. Non importa che sia una usa e getta, un'analogica trovata tra gli scatoloni in soffitta dai tuoi nonni, l’ultima digitale appena uscita sul mercato o addirittura uno smartphone. Non ricordo bene chi, ma una volta ho sentito un fotografo, statunitense credo, che diceva: The best camera is the one you have with you! :)))

Oltre alle tue fotografie, dobbiamo ammettere che ci siamo totalmente innamorati della modella di questa serie: quanto é importante la scelta del soggetto per un servizio di moda?

E’ importante tanto quanto scegliere gli outfit giusti, il makeup giusto, la location giusta e il fotografo giusto :)) Comunque ricordo che appena l’ho vista tra le proposte dell’agenzia ho proprio intuito che fosse la modella giusta per il tipo di foto che avevo in mente di fare con la Simple Use

© Pasquale Ettorre

Come gestisci lo shooting quando non riesci a creare alcuna intesa con il soggetto?

Mi adatto alla situazione, cerco di capire come risponde meglio il soggetto e lo porto in quella direzione per ottenere il miglior risultato possibile.

Hai poi provato a ricaricare con un'altra pellicola la nostra Simple Use che hai utilizzato nel tuo video?

Onestamente ricordo di averlo fatto, ma non ricordo più in quale occasione. :)
Però ricordo perfettamente di aver usato un’altra macchina fotografica Lomo, la Diana, per fare delle foto ad un matrimonio di una mia cara amica. Le puoi vedere QUI.

© Pasquale Ettorre

In un'era innegabilmente digitale, cosa ti spinge a fotografare su pellicola?

In realtà ho sempre scattato in pellicola. Posso dirti che quello che trovo interessante dello scattare in analogico è l’approccio. Hai poche foto a disposizione, non puoi vedere subito quello che hai fatto e, cosa da non sottovalutare, ogni scatto costa un bel po' quindi sei obbligato a pensare prima di far scattare l’otturatore. Sei obbligato a immaginare prima quello che vuoi ottenere, a creare la composizione nella tua testa e non a fare mille tentativi per poi scegliere quello che più ti piace.

© Pasquale Ettorre

Hai un interessantissimo canale Youtube: ci racconti cosa ti ha spinto ad aprire questo canale incentrato sulla fotografia?

Ho ereditato un bel po’ di macchine fotografiche analogiche, di tutti i formati, da mio papà che è un fotografo ormai in pensione e così un giorno mi son detto o vendo tutto o apro un canale Youtube! Da lì mi sono accorto che anche qui in Italia c’è un grande interesse intorno al mondo delle analogiche e così ho iniziato a produrre un bel po’ di contenuti collaborando e conoscendo un sacco di fotografi e ragazzi interessanti.

© Pasquale Ettorre

Hai progetti o collaborazioni interessanti in programma?

Rimanendo in campo video ho terminato la realizzazione di un video corso di fotografia in collaborazione con i ragazzi, molto in gamba, di Reflex-mania.com e continuerò a sviluppare, sempre con loro, un progetto video per creare una community, che mi sta davvero appassionando.


Segui Pasquale sul suo profilo Instagram e canale Youtube. La modella di questi scatti é Havana Plevani.

Scritto da melissaperitore il 2021-10-08 in #gear #videos

Simple Use Film Camera Color Negative 400

La Simple Use Film Camera di Lomography non è una normale fotocamera usa e getta: è già precaricata con un rullino super e ha anche dei filtri in gel colorati per il flash che ti faranno innamorare della fotografia analogica. Compatta e dotata di flash, puoi catturare ogni momento che merita di essere immortalato. Portala con te al prossimo party, viaggio on the road, matrimonio o dove ti porta il cuore.

Altri Articoli Interessanti