Material Fields: il Nuovo Progetto Musicale di Lorenzo Pasini

Due anni di lavoro condensati in dieci tracce che si snodano in un ampio spettro di generi, influenze e stati d'animo: Lorenzo Pasini svela la sua biografia musicale di quest'ultimo complicato periodo. In queste foto lo vediamo ritratto da Simone Pezzolati su pellicola Berlin Kino 400 ISO.

© Simone Pezzolati - Pellicola Berlin Kino 400 ISO

Material Fields è il progetto solista di Lorenzo Pasini, familiare ai più come chitarrista dei Pinguini Tattici Nucleari. Il suo nuovo album unisce il prog rock moderno di Steven Wilson e Porcupine Tree ai Nine Inch Nails, contamina Jeff Buckley con le atmosfere scure di James Blake, prende le esperienze rock e grunge degli anni ’90 e le mescola al pop contemporaneo e ai paesaggi sonori degli ultimi lavori dei Leprous. In definitiva: un nuovo inizio.

Ogni parte dell’album è legata alle altre da una sensibilità condivisa e dal velo di malinconia che colora, in diversi modi e misure, le canzoni del mio disco. Racconta Lorenzo Pasini

Material Fields non ha un genere musicale di riferimento: ogni canzone esprime un diverso lato della vita artistica dell’autore e lo fa elaborando gli stimoli creativi che la animano, dal rock al prog, dalla musica elettronica fino al pop e alle influenze rap.


Segui Lorenzo Pasini su Instagram e ascolta il suo nuovo progetto musicale su Spotify.

Scritto da melissaperitore il 2022-05-18 in #gear

Maggiori informazioni

Lomography Berlin Kino 400 ISO

Lomography Berlin Kino 400 ISO

Cattura i momenti più sfuggenti della vita in un eterno fascino monocromatico con questo raro film cinematografico in bianco e nero.

Altri Articoli Interessanti