Creatività Consapevole: Intervista a Giuseppe Mosca

Dal 23 al 30 giugno 2022 si è tenuta presso lo spazio espositivo DiSopra di Frida Isola (Milano) la mostra Creatività Consapevole, organizzata dall'Istituto Italiano di Fotografia in collaborazione con Lomography, che ha fornito a dieci studenti selezionati dell'Istituto una fotocamera di medio formato Diana F+ e un rullino Color Negative 120 ISO 400. Seguiti dal docente Erminio Annunzi, ciascuno studente si è dedicato ad uno dei quattro temi da svolgere: il paesaggio, il ritratto, il reportage e il nudo, cercando di abbinare creatività e competenza tecnica per raggiungere il risultato voluto. Abbiamo intervistato Giuseppe Mosca, uno degli studenti che hanno partecipato al progetto.

© Giuseppe Mosca

Ciao Giuseppe, benvenuto! Potresti fare una tua piccola presentazione per i lettori del nostro Online Magazine?

Ciao! Grazie innanzitutto per l'opportunità. Sono un (quasi) ex studente-tutor dell'Istituto Italiano di Fotografia e attualmente cerco di vivere e lavorare facendo solo con ciò che mi piace, la fotografia.

Raccontaci del tuo background fotografico: quando hai iniziato il tuo viaggio nel mondo della fotografia?

I miei primi contatti con la fotografia risalgono al 2016 quando ho iniziato l'università di mediazione linguistica e traduzione a Palermo, ma ancora sapevo ben poco di tutto ciò che riguarda questo mondo. L'università mi ha aiutato a seguire dei metodi e un pensiero molto utili tutt'oggi, ma che non mi soddisfavano appieno. Nel 2020, durante la prima quarantena, ho deciso di partecipare al concorso di tutor presso l'Istituto Italiano di Fotografia. Dopo la laurea, vinto il concorso per IIF, mi sono trasferito a Milano per cominciare una nuova vita completamente da zero.

Cosa ti ha spinto a studiare presso l’Istituto Italiano di Fotografia? Quali corsi hai frequentato o stai frequentando?

È una scuola molto completa, che tende a un full immersion nella fotografia da tutte le prospettive. Il corso che io ho frequentato è quello biennale, che comprende tutti i tipi di programmi offerti da IIF. In più, ho vissuto questa scuola molto più da dentro avendo vinto il concorso da tutor-assistente, e ciò mi ha dato modo di apprendere molte tecniche e l'uso di svariati tipi di attrezzatura.

Ci sono delle caratteristiche della pellicola Color Negative 120 400 ISO e della fotocamera medio formato Diana F+ che hai apprezzato particolarmente e vorresti evidenziare?

La Diana F+ si presenta molto semplice, pochi meccanismi, che però richiedono qualche conoscenza se si ha qualcosa di preciso in mente da riprodurre. La pellicola è molto interessante, con le sue dominanti tendenti al viola dà un tocco particolare tipico di Lomography.

© Giuseppe Mosca

Quali tecniche creative hai sperimentato per questo progetto? La tua ricerca ha portato a qualche scoperta interessante di cui vorresti parlarci?

Ho scattato solamente in studio con l'ausilio di attrezzatura e luci da studio, poiché per rappresentare quei ritratti è stato molto più comodo e ho potuto fare diverse prove e movimenti di luce e della fotocamera. Con il consiglio del prof. Annunzi, docente presso IIF, ho fatto sviluppare le pellicole con il processo inverso, in E-6, cioè il processo per le diapositive, non C-41 per i negativi. Questo ha ammorbidito i toni delle immagini rendendo il tutto più omogeneo.

Verso che direzione è orientato il tuo percorso fotografico? Ti piacerebbe scattare più in analogico o in digitale?

Sto cercando di portare avanti diversi progetti personali e autoriali. In generale cerco di portare me stesso e motivi personali all'interno di ogni foto che scatto. Sono molto legato alla pellicola, nonostante i miei primi approcci alla fotografia siano stati in digitale. Scatto spesso in pellicola, dal piccolo formato con fotocamere 35mm, al grande formato con banco ottico, la concepisco come una fotografia molto più lenta e riflessiva, nonostante a volte sia anche rapida e frenetica.

Hai qualche progetto in programma che vorresti condividere con i nostri lettori?

Al momento non ho molto da condividere. Sono un po' nella fase in cui cerco di capire, tra i vari progetti e pensieri, cosa è meglio portare avanti e se e quando renderli pubblici. Di certo ne tirerò fuori qualcosa che mi rappresenti.


Segui Giuseppe sul suo profilo Instagram.

Scritto da ludovicazen il 2022-08-03 in #persone

Maggiori informazioni

Lomography Diana F+

Lomography Diana F+

Scatta affascinanti foto senza tempo con la Diana F+. Crea immagini dall'effetto morbido e personalizzale con gli obiettivi addizionali o stampale subito con il dorso istantaneo.

Altri Articoli Interessanti