Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

1919 Piccolette Contessa-Nettel + 2008 Canon 5D Mark II = Le Migliori di Entrambi i Mondi

Che cosa ottieni quando combini la lente di una fotocamera pieghevole vecchia 93 anni su una SLR digitale di alto livello? Foto fantastiche, ecco cosa! Scoprite questo fantastico progetto digital-analogico di Jason Bognacki e i suoi risultati stupefacenti!

La fotocamera pieghevole di Bognacki, la vintage Piccolette Contessa-Nettel del 1919 stava semplicemente seduta nella sua collezione quando, un giorno, lui decise di collegarla alla moderna Canon 5D Mark II come esperimento.

Foto via todaystomorrow

Et voila! Date un’occhiata alle foto e non avreste mai indovinato che le lenti fossero vecchie di quasi cento anni!

Foto via todaystomorrow

Lui annota le specifiche dei suoi scatti:

“Zeiss Ikon 7.5cm f6.3 (wide open)
Questa lente ha quasi 100 anni e guarda quanto è nitida…è davvero stupefacente.”

La Piccolette usa la pellicola 127 che può ancora essere acquistata in negozi di fotografia specialistici, ma dov’è il divertimento nel fare le cose convenzionali?
Dice Bognacki a Digital Trends, “confesso di essere un patito di lenti. Ho collezionato e cercato ovunque lenti vintage, scure e rovinate per un bel po’. Immagino che l’ ho considerata come una sorta di educazione ottica.”

“Credo che applicazioni come Instagram siano davvero divertenti, ma per un nerd delle lenti come me c’è qualcosa che manca, a queste. C’è davvero un “fantasma nella macchina” nelle ottiche vintage", aggiunge Bognacki. “È davvero qualcosa di magico possedere qualcosa di così vecchio nelle tue mani e vederlo tornare alla vita e produrre di nuovo immagini stupefacenti.”

Bognacki spiega anche rapidamente come ha assemblato la vecchia fotocamera con quella nuova.
“Corpo M42-EOS + M42 Extension Tube + Colla = La 5D View Camera. Nessuna lente o macchina fotografica è stata danneggiata nel processo. Il processo è reversibile,” dice scherzando.

Non riesco a credere a quanto sia interessante ed impressionante questo ibrido digital-analogico. Avete mai provato un progetto simile?

Leggete il post originale del blog qui. Scoprite di più riguardo Jason Bognacki su
bognacki.com.

scritto da denisesanjosee tradotto da attelid

1 commento

  1. arsomilio

    arsomilio

    uau

    oltre 2 anni ago · report as spam