Lomopedia: Olympus Trip 35

Considerata da molti esperti e appassionati come la versione 35mm dell'altrettanto famosa fotocamera Olympus Pen, la Olympus Trip 35 rimane una macchina da collezione, la compatta per antonomasia per foto di grande qualità. Scopri di più su questa meraviglia analogica in questa puntata della rubrica Lomopedia!

Photo by Kip Praslowicz

Introdotta dalla Olympus nel 1967, la Trip 35 è una compatta 35mm pensata e venduta specialmente per i viaggiatori che volevano qualcosa di maneggevole e funzionale durante le loro vacanze.

La Olympus Trip 35 è diventata famosa per il suo sistema di esposizione automatico (che dipende da un esposimetro al selenio alimentato ad energia solare), per la messa a fuoco a “zone” e per la sua lente 40mm f/2.8 Zuiko estremamente limpida. Non richiede batterie, cosa che la rende un’ottima compagna per chi, durante i viaggi, non ha la possibilità di comprarle.

Nonostante la Trip 35 abbia solamente una gamma ISO che va da 25 a 400 – e due velocità (1/40 sec. and 1/200 sec.), ciò non è mai stato un problema. Le pellicole al di sotto dei 400 ISO erano all’epoca rare e non facevano foto di qualità, mentre le due velocità erano sufficienti per permettere alla Trip 35 di esporre correttamente anche in pieno sole o con luci fluorescenti senza il bisogno del flash.

Nonostante la produzione sia terminata nel 1984, la Trip 35 rimane ancora oggi una compatta ancora ambita e amata per la sua capacità di scattare foto di qualità e per la sua precisione.

Specifiche tecniche:

  • Formato: 24 × 36 mm
  • Obiettivo: D. Zuiko F2.8, f~40mm. (tripletta in 4 elementi)
  • Otturatore: sistema programmato. Automatico: 1/40 sec. o 1/200 sec. manuale: 1/40 sec. X sync
  • Contapose: Progressivo
  • Riavvolgimento: a manovella con bottone
  • Messa a fuoco: sistema a 4 zone con scala delle distanze (in metri e piedi)
  • Esposimetro: esposizione automatica
  • Valori di esposizione: EV 8 – EV 17 (ASA 100)
  • Settaggio sensibilità: ASA 25 – 400
  • Misura obiettivo: 43.5 mm (attacco a vite)
  • Accessory shoe: Contatto Flash senza fili
  • Misure e peso: 4 1/2 (larghezza) x 2 3/4 (altezza) x2 1/4 (profondità) in., 14 1/2oz
  • Mirino: Cornice luminosa con correzione della parallasse e indicatore di zone
  • Caricamento pellicola: facilitato
  • Avanzamento pellicola: con rotella
Credits: grazie, twizzer88, hewzay, yapfl, vgzalez, i_am_four-eyes, aoizumi, srmarcus & clickiemcpete

Negli anni 70, il famoso fotografo inglese David Bailey ha preso parte a questa campagna pubblicitaria per promuovere la Olympus Trip 35. Guarda qui sotto:

Tutte le informazioni di questo articolo sono prese da Camerapedia, Wikipedia, e The Camera Site.

Scritto da plasticpopsicle il 2013-07-11 in #reviews #lomopedia #olympus-trip-35 #olympus #compact-camera #lomography #point-and-shoot

Altri Articoli Interessanti

  • Lomopedia: Kiev 4M

    Scritto da plasticpopsicle il 2014-05-14 in #reviews
    Lomopedia: Kiev 4M

    L'ultimo modello di cloni Contax della linea Kiev, prodotto dalla Arsenal Factory , la Kiev 4M rimane tuttora una popolare fotocamera a telemetro tra gli appassionati di macchine fotografiche Sovietiche. Scoprite di più su questa bellezza analogica in questa puntata di Lomopedia!

  • Lomography Belair X 6-12 Una fotocamera tutto fare. Parte 2

    Scritto da simonesavo il 2014-07-18 in #reviews
    Lomography Belair X 6-12 Una fotocamera tutto fare. Parte 2

    La Lomography Belair X 6-12 é molto più di una semplice fotocamera medio formato. É leggera, compatta e in grado di scattare in 3 formati differenti: 6x12, 6x9 e 6x6. Dotata di ottiche intercambiabili di elevata qualità, e di esposimetro esterno per non sbagliare i nostri scatti. E in più è in grado di scattare su 3 supporti differenti: pellicole 120mm, 135mm e per ultimo su pellicole instantanee grazie ai rispettivi back. Continuate a leggere per scoprire tutto su questa fantastica fotocamera.

  • Lomography Belair X 6-12 Una fotocamera tutto fare. Parte 1

    Scritto da simonesavo il 2014-07-14 in #reviews
    Lomography Belair X 6-12 Una fotocamera tutto fare. Parte 1

    La Lomography Belair X 6-12 é molto più di una semplice fotocamera medio formato. É leggera, compatta e in grado di scattare in 3 formati differenti: 6x12, 6x9 e 6x6. Dotata di ottiche intercambiabili di elevata qualità, e di esposimetro esterno per non sbagliare i nostri scatti. E in più è in grado di scattare su 3 supporti differenti: pellicole 120mm, 135mm e per ultimo su pellicole instantanee grazie ai rispettivi back. Continuate a leggere per scoprire tutto su questa fantastica fotocamera.

  • Shop News

    Foto in un istante

    Foto in un istante

    Cosa c´è di meglio delle fotografie istantanee? Farle con una Lomo´Instant Sanremo. Il suo splendido design retró e le sue dimensioni la rendono la fotocamera perfetta da portare in giro! Prendila ora e condividi subito le tue foto!

  • Fotografare un concerto di musica classica con una Lomo LC-A

    Scritto da sirio174 il 2014-07-10 in #gear #tipster
    Fotografare un concerto di musica classica con una Lomo LC-A

    Questa primavera lo spazio espositivo presso l'ex chiesa di San Francesco a Como ha ospitato una mostra di pittura inaugurata con un concerto di musica classica. Passavo di lì per caso, portando come sempre con me una macchina fotografica analogica. La mia curiosità per tutti gli eventi culturali mi ha spinto a visitare questa splendida mostra, inaugurata da un concerto di musica classica. Che ho ripreso in condizioni di luce estreme. State a vedere!

    2
  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da giulialaura il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • LomoGuru della settimana: sirio174

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-23 in #persone #lifestyle
    LomoGuru della settimana: sirio174

    Lo conosciamo giá tutti come l´uomo dietro ad alcuni degli scatti di street photography piú incredibili della nostra community, oltre che allo scrittore di numerosi articoli per il nostro Magazine. Oltre a tutto ció é anche un ingeniere ed insegnante di elettronica, nonché un radioamatore. In questa intervista Davide Tambuchi ci parla di radio, ciclismo, Subbuteo e, ovviamente, di fotografia analogica!

  • Shop News

    Pellicole creative

    Pellicole creative

    Se la tua creativitá aveva bisogno di una spinta, questo è il prodotto giusto per te! Una nuova esperienza di fotografia analogica di aspetta con questo pacchetto di pellicole rare, scadute o fuori produzione. Scegli ora questo pacchetto e attendi gli incredibili risultati che saprá darti!

  • Le Avventure di John e Wolf

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-20 in #persone #lifestyle
    Le Avventure di John e Wolf

    Per molte persone andare in viaggio in posti meravigliosi sarebbe noioso ed incompleto senza un compagno di viaggio affidabile e divertente. Per John Stortz, un illustratore di Los Angeles in California, è il suo amato cane Wolfgang.

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    Scritto da giulialaura il 2015-03-19 in #persone #lomoamigos
    Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    La fotografa Irina Mattioli ha realizzato per noi alcuni scatti con la lente Petzval: il risultato è una vorticosa danza nel mondo del ritratto. Godiamoci insieme questa intervista!

  • Shop News

    Risplendi anche di notte

    Risplendi anche di notte

    Ora che le sere si stanno allungando e l´aria diventa piú mite, non farti cogliere impreparato! La Diana F+ Glow in the Dark ti fará compagnia nelle notti della bella stagione, non solo grazie al suo flash, ma anche grazie alla sua natura fluorescente! Prendila ora che é in offerta nel nostro shop online!

  • Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-19 in #persone #lifestyle
    Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Qualche anno fa Olivier Barjolle si è stortato la caviglia mentre andava in skateboard. Per ingannare il tempo e l´attesa obbligata della convalescenza, Barjolle ha iniziato a fotografare un po´per caso, avendo trovato una vecchia Polaroid in un mercatino delle pulci. Da allora non si è piú fermato.

  • Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-17 in #mondo #competizioni
    Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Manca solo un mese al Film Photography Day 2015! Per questo abbiamo preparato una serie di sfide giornaliere che vi terranno occupati in attesa del grande evento!

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2