Petzval_preorder_header_kit

Now Available for Pre-Order - First Come, First Served

Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Lomography Konstruktor: prime impressioni

Dopo essere stato uno dei primi pochi fortunati che sono nriusciti a montare la nuova Lomography Konstruktor, non vedevo l'ora di uscire e scattare foto a destra e a sinistra. Qui vi racconto la mia esperienza con questa nuova fotocamera, la prima reflex di Lomography e le prime foto che ho sviluppato.

Funzionamento di base

Nel manuale di montaggio si trovano le informazioni necessarie per utilizzare la fotocamera una volta che l’avrete montata. Il concetto che sta alla base di questa macchina è molto semplice. Con la Konstruktor potete inquadrare, mettere a fuoco e scattare. Scegliete l’opzione di scatto normale (in condizioni di buona luminosità) o l’opzione Bulb (posa B) per le esposizioni lunghe (in condizioni di scarsa luminosità).

Si ha anche la possibilità di riavvolgere il film o optare per le esposizioni multiple, scattando più volte sullo stesso fotogramma. Il sistema di avvolgimento della pellicola fa avanzare automaticamente il rullino, fotogramma dopo fotogramma. Con una macchina fotografica di questo tipo dovrete scegliere la pellicola da utilizzare in base a ciò che andrete a fotografare e alle condizioni di luminosità che vi aspettate:

100 ISO per esterni con buona luce
200 ISO per esterni nuvolosi
400 ISO per esterni nuvolosi o con poca luce
800 ISO per interni

Caratteristiche tecniche:

  • Fotocamera reflex da 35mm con obiettivi intercambiabili
  • Obiettivo da 50mm f/10
  • Velocità di scatto 1/80s
  • Possibilità di esposizione multiple
  • Possibilità di fissaggio ad un cavalletto

Conclusioni

La nuova Konstruktor insegna qualcosa di più sulla fotografia. Mentre la si monta, si apprende molto sul suo funzionamento, e lo si fa in una forma empirica, che ricorda gli esperimenti di scuola. Inoltre, essendo una reflex, permette di scegliere l’inquadratura di ogni scatto e di mettere a fuoco in modo manuale, come si stesse lavorando con una fotocamera antica, senza rinunciare alla magia delle ottiche lomografiche e dei loro sorpendenti risultati.

La possibilità di cambiare le ottiche mi fa pensare che presto si potranno acquistare obiettivi con una lunghezza focale differente, come è accaduto per la Belair X 6-12, cosa che renderebbe la Konstruktor molto più versatile. Non ci resta che aspettare, per capire cosa ci riserva il futuro.

Per quello che ho potuto sperimentare fino ad ora, se si fotografano oggetti da molto vicino sulle foto appare una leggera vignettatura che sparisce quando invece si gira la rotellina e si sceglie la modalità di scatto con fuoco all’infinito. I tipici colori saturi e i forti contrasti continuano ad essere presenti, come in una qualsiasi fotocamera di Lomography, dunque non preoccupatevi: non rimarrete delusi.

La cosa che più mi entusiasma di questa piccola fotocamera è il sistema di inquadratura delle immagini che può essere regolato per inquadrare tenendo la fotocamera al livello della vita. Sembra banale ma non lo è: questo mirino infatti permette di fare fotografie a partire da un’altezza differente. Scattare dal livello della vostra cinta è totalmente diverso: otterrete delle foto che non vi laceranno indifferenti.

Da migliorare

Non tutto può essere perfetto e anche questa fotocamera ha qualcosa che andrebbe migliorato. Mi riferisco al sistema che tiene il conto dei fotogrammi (non è esattamente comodo), o anche a quello che permette di unire l’ottica al corpo macchina: è talmente semplice che l’ottica rischia di staccarsi. Infine sarebbe comodo avere un tappo anti polvere per coprire l’obiettivo, e una tracolla per trasportare la fotocamera facilmente. Infine, una slitta universale per il collegamento del flash ne migliorerebbe la performance durante gli scatti in interno e in notturna.

Risultati

Devo ancora ritirare le fotografie che ho scattato a colori. Pe rora posso mostrarvi i primi risultati su pellicola Lady Grey 400 che ho sviluppato a casa, con Caffenol.

È venuto il momento di uscire e ricominciare a scattare a destra e a sinistra. Promoetto un nuovo articolo sul Magazine per mostrarvi i prossimi risultati con questa magnifica reflex di Lomography!

Occhio!

I primi due rullini che ho sviluppato sono usciti davvero male. Non avevo capito che dovevo levare dalla lente la pellicola di protezione verde (l’operazione è semplicissima). Non facendolo ho ottenuto fotografie sottoesposte, come potete vedere qui sotto.

Joan Martínez i Serres
pocallum.cat

La Konstruktor è la prima fotocamera reflex del mondo da 35mm totalmente Do-It-Yourself. Con lei puoi cotruire interamente la tua fotocamera a partire da zero. È perfetta per divertirti e intanto apprendere il funzionamento dei meccanismi della faotografia analogica che potrete osservare all’interno.

Acquistala sullo Shop Online o in un Lomography Gallery Stores Worldwide.. Per saperne di più visita il SIto di Konstruktor.

scritto da linuxbcne tradotto da opzioniavariate

1 commento

  1. linuxbcn

    linuxbcn

    Tnx for translate this article!!

    9 mesi ago · report as spam

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: Spanish E' inoltre disponibile in: Français & English.