Petzval_preorder_header_kit

Now Available for Pre-Order - First Come, First Served

Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Lomopedia: Nikonos V

Visto che il mondo della fotografia si è infervorato recentemente con i rumors di una possibile Nikonos digitale in lavorazione, è tempo per noi di rivisitare il sistema Nikon che ha segnato lo standard per la fotografia subacquea fin dalla sua introduzione nel 1963.

PetaPixel ha recentemente riportato le speculazioni nate su Nikon Rumors sul fatto che il produttore di macchine fotografiche giapponese sia al lavoro su una “macchina fotografica subacquea seria” che potrebbe forse essere una “macchina fotografica digitale simile alla Nikonos che potrà andare sott’acqua fino a 20-30m.” Ma cos’è questo sistema Nikonos di cui stanno parlando?

Il sistema Nikonos è derivato dalla Calypso, una macchina fotografica 35mm autonoma anfibia (adatta sia per acqua che per aria) degli anni ‘60. Pensata dal marinaio francese Jacques Cousteau e disegnata dall’ingegnere belga Jean de Wouters, la Calypso fu prodotta da Atoms in Francia e distribuita da La Spirotechnique a Parigi. Poteva funzionare fino a 50 metri sotto il livello del mare. Nel 1963 Nikon comprò il design e prese in carico la produzione, rinominando Calypso come Nikonos. Da lì in poi divenne una serie di macchine fotografiche subacquee popolare.

Foto da A B Sea Photo

Tra i modelli più popolari che sono desiderati ancora oggi, c’è la Nikonos V della seconda generazione di macchine fotografiche a mirino con design Nikon. Introdotta nel Giugno 1984, la Nikonos V aveva un esposimetro attraverso l’obiettivo (TTL), priorità automatica dell’apertura e modalità di esposizione manuale, costruzione resistente, controlli semplici e, come il modello precedente, era subacquea fino a 50m. Nikon ha smesso di produrre la linea Nikonos nel 2001, ma la serie rimane popolare sia per i professionisti che per gli appassionati di fotografia subacquea.

Specifiche Tecniche:

  • Tipo di macchina fotografica: Macchina fotografica 35 mm controllata elettronicamente anfibia con otturatore a piano foclae
  • Costruzione: Corpo fatto di lega di alluminio pressofuso e plastica rinforzata; tutte le giunture sigillate da guarnizioni O-ring per assicurare impermeabilità assoluta; macchina capace di sopportare pressioni fino a 6kg/cm2 a una profondità di 50m
  • Pellicola utilizzabile: Pellicola in rullino standard 35mm
  • Formato foto: 24mm x 36mm (formato standard della pellicola 35mm)
  • Attacco obiettivi: Attacco a baionetta Nikonos
  • Obiettivi: W-Nikkor 35mm f/2.5 standard; quattro obiettivi addizionali da super grandangolare a teleobiettivo medio
  • Mirino: Mirino di tipo Albada Galileiano reverso integrato nella macchina per l’uso con obiettivo standard 35mm; le bright lines mostrano circa l’85% del campo visivo all’infinito, ingrandimento 0.55%; diottrica 0.9; l’high eyepoint permette la visione ad occhio nudo fino a 40mm di distanza dal mirino; parallax correction marks forniti; mirini accessorri ottici o mirini frame finder disponibili per obiettivi diversi
  • Display del mirino: Indicazione della velocità dell’otturatore LED, frecce di avviso LED di sovraesposizione o sottoesposizione; luce di disponibilità del flash a forma di fulmine
  • Otturatore: Controllato elettronicamente di tipo a piano focale con movimento verticale
  • Velocità dell’otturatore: A (Auto) – Velocità controllate elettronicamente senza intervalli da 1/30 a 1/1000 sec; M (Manual) – Velocità controllate al quarzo da 1/30 a 1/1000 sec; M90 (Mechanical) – Velocità meccanica di 1/9- sec; B (Bulb) – Impostazione meccanica per esposizioni lunghe; R (Rewind) – Impostazione utlizzata per riavvolgere la pellicola
  • Pulsante dell’otturatore: Pulsante sopra all’impugnatura ergonomica; la pressione iniziale accende l’esposimetro, rimane acceso per 16 secondi dopo che il dito viene rimosso, blocco dell’otturatore incorporato
  • Controllo dell’esposizione: Due modalità di controllo dell’esposizione: Modalità integrate A (Priorità di apertura automatica) e M (manuale); provvista anche di M90 (meccanica 1/90 sec) e B (Bulb)
  • Misura dell’esposizione: Esposimetro stopped-down attraverso l’obiettivo (TTL) operante per mezzo di due foto diodi (SPD) con metodo di misurazione a pattern center weighted; un diodo SPD usato per il controllo dell’esposizione TTL del flash con SB-103, SB-102 e altri…
  • Gamma di misurazione: da EV 8 a EV 19 a ASA/ISO 100 con obiettivo f/2.8 (da 1/30 sec a f/2.8 a 1/1000 sec a f/22)
  • Gamma di velocità della pellicola: da ASA/ISO 25 a 1600
  • Slitta per accessori: fornita, sopra al mirino
  • Sincronizzazione del flash: X-sync solo via attacco del flash nella base della macchina; sincronizza a 1/90 sec o velocità minori; con Nikonos Speedlights SB-103, SB-102 e SB-101, la velocità dell’otturatore diventa automaticamente 1/90 sec quando il selettore della velocità/modalità dell’otturatore è impostato su “A” o su 1/125 o maggiore in modalità manuale; a 1/60 o meno in modalità manuale, l’otturatore fa scattare il flash alla velocità impostata.
  • Luce di disponibilità del flash: Luce LED a forma di fulmine quando SB-103, SB-102, SB-101 o altri si sono ricaricati, lampeggia per avvisare insufficiente emissione di luce; impostazione del selettore della velocità/modalità dell’otturatore sbagliata e impostazione della velocità della pellicola oltre la gamma utilizzabile per operazione TTL con flash di ASA/ISO 25-400
  • Leva di avanzamento della pellicola: Avanzata a colpi singoli o in serie; 144 gradi di angolo di avanzamento, pieghevole per minor ingombro; quando il selettore della modalità/velocità di scatto è su “A”, il pulsante scatta a circa 1/1500 s finchè il contatore degli scatti non raggiunge “1” per caricar velocemente la pellicola
  • Contatore degli scatti: Tipo additivo, avanza di uno scatto con ogni colpo completo della leva di avanzamento della pellicola sia che la pellicola sia caricata o no; si resetta quando viene aperto il dorso della macchina.
  • Riavvolgimento della pellicola: Manuale con manovella di avvolgimento della pellicola dopo che il selettore di velocità/modalità dell’otturatore è settato su “R” (Rewind); il pulsante dell’otturatore viene bloccato in automatico
  • Dorso della macchina: Tipo incernierato con perno di blocco del dorso; aperto e bloccato con chiavistello di blocco/rilascio sul retro della macchina e pulsante di scatto sul dorso della macchina
  • Piastra di pressione: Incernierata, attaccata al corpo macchina; blocco fornito
  • Presa del treppiede: Posizionata sotto al corpo macchina; standard 1/4 inch (JIS)
  • Batterie: Una batteria al litio 3V (tipo CR 1/3 ), due batterie all’ossido di argento 1.55V (SR-44 type) o una batteria alcalina al manganese 1.5V (LR-44 type)
  • Controllo batteria: Possibile quando il selettore della velocità/modalità dell’otturatore è impostato in qualunque modo tranne M90, B o R e il contatore degli scatti e almeno su “1”; luci sul mirino indicano la giusta installazione della batteria e potenza sufficiente della batteria quando il pulsante di scatto è rilasciato; se la batteria è scarica, l’otturatore può essere rilasciato a 1/1500 sec
  • Dimensioni: Circa 146 mm (W) x 99 mm (H) x 58 mm (D) (senza obiettivi)
  • Peso: Circa 700 g (senza obiettivi)

Tutte le informazioni per questo articolo hanno come fonte Nikonos su Wikipedia, Calypso (Camera) e Nikonos V su Camera Manuals.

scritto da plasticpopsiclee tradotto da virtualflyer

No comments yet, be the first

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Deutsch & Français.