Relax totale: Matt Cuddihy e la Lomo LC-A+

2017-06-22

Il LomoAmigo Matt Cuddihy ammette la sua ossessione per il surf. Diamo una sbirciata alla sua vita super rilassata immortalata con la Lomo LC-A+, una fotocamera che adora e porta sempre con sè.

Ciao Matt! Allora, com'è nata la passione per il surf?

Ho sempre vissuto vicino all'acqua e in una piccola comunità, perciò è stato facile innamorarsi dell'oceano. Pratico il surf sin da quando sono bambino e ha completamente cambiato la mia vita. A volte mi capita di pensare che se avessi dedicato allo studio così tante ore quante ne ho dedicate al surf ora sarei un'astronauta hahaha.

Cos'altro ti appassiona?

Amo la natura, correre in moto, viaggiare con il furgone verso luoghi sconosciuti e godermi la semplicità della vita.

Quando ti sei avvicinato alla fotografia?

Mio padre aveva una vecchia Canon Tx e una serie di obiettivi FD con cui mi divertivo di tanto in tanto. Quando iniziò la rivoluzione digitale ho acquistato una compatta e l'ho portata con me durante qualche viaggio. Mi è sempre mancata una certa sensazione però in quelle foto, che poi ricercavo attraverso Photoshop.

Quando hai iniziato a fotografare con la Lomo LC-A+?

Stavo facendo i bagagli per un viaggio in America e non riuscivo a far entrare la mia attrezzattura fotografica in valigia. Mi piace viaggiare leggero e avere poche cose, così in quel caso lasciai a casa la mia fotocamera digitale. Ho cominciato a cercare una 35mm camera e mi sono imbattutto nella Lomo LC-A+. Ciò che mi ha convinto è stato il Krab Underwater Housing. È una piccola e fantastica fotocamera: con me ne ha passate di tutti i colori e ancora funziona alla grande.

Qualche consiglio da condividere con chi utilizza la LC-A+?

Portatela ovunque e cerca una livella a bolla che si adatta all'attacco del flash in modo da tenere la fotocamera in posizione senza dover guardare attraverso il mirino. Mi piace utilizzare poi i rullini Kodak Ektar 100 per la brillantezza, la grana fine e l'effetto pop che danno alle foto.

Che cosa ti piace immortalare?

Principalmente scatti di vita quotidiana, quei momenti in cui la maggior parte delle persone non prenderebbe neanche in mano la fotocamera.

Perchè scegli la fotografia analogica in un mondo così digitale?

La fotografia su pellicola regala un'atmosfera e sensazione d'altri tempi, e mi piace guardare foto e non ricordarmi di preciso in quale momento le ho scattate. Inoltre, quando viaggi non devi portarti dietro il computer e il caricatore di batteria.

Hai qualche progetto in programma, magari fotografico?

Sono appena tornato dall'Indonesia e sto cercando di organizzare un viaggio in California per andare a surfare lì tra qualche mese. Mi piacerebbe un sacco pubblicare una piccola rivista con tutte le mie foto a un certo punto, ma è dura fare altro quando ami così tanto il surf hahaha.


Segui le avventure di Matt Cuddihy su Instagram e leggi il precedente articolo con gli scatti che ha realizzato con la Horizon Kompakt.

Scritto da paulineleguenic il 2017-06-22 in #persone #surf #analog-photography #fotografia-analogica

Altri Articoli Interessanti