Le prime impressioni del Petzval 55 mm f/1.7 MKII con Geoffrey Yahya Vargas

1

Geoffrey Yahya Vargas è un fotografo francese, ha provato per noi il nuovo Petzval 55 mm f/1.7 MKII e ci regala la sua serie di fotografie dal tocco leggero ed intimo. Quest'obiettivo permette un controllo preciso del bokeh ed è perfetta per la ritrattistica.

Fotografie di Geoffrey Yahya Vargas con il Petzval 55 mm f/1.7 MKII.

Qual è il tuo soggetto fotografico preferito?

Ogni soggetto può essere interessante, ma lavorare con modelli mi permette di avere qualcuno al centro dei miei lavori. Utlizzo i modelli come protagonisti principali delle mie piccole fiction.

Scatti principalmente in analogico e hai avuto modo di testare la nostra Lomo LC-A 120 e il nostro obiettivo artistico Lomogon 2.5/32 con la pellicola Lomography Color Negative. Quali differenze hai notato usando il Petzval 55 mm f/1.7 MKII sulle digitali? Se dovessi scegliere tra analogico e digitale, quale sceglieresti?

Penso che, sia la fotografia analogica che quella digitale, sono fatte per realizzare le idee che abbiamo in testa. Non credo che ce ne sia una migliore dell'altra. Per farvi un esempio, per questa serie di fotografie ho approfittato del digitale per fare qualcosa di più "fashion" e pulito.

Quali sono state le tue prime impressioni del Petzval 55 mm f/1.7 MKII?

Adoro quest'obiettivo, mi ha permesso di andare oltre quell'effetto distaccato e troppo pulito della fotografia digitale. Il bokeh è meraviglioso!

Cosa volevi raccontare con le tue fotografie?

Non mi faccio mai questa domanda. Solitamente, è durante la sessione fotografica che le immagini iniziano a imporsi, e insieme a loro, l'atmosfera, i segnali, ognuno è libero di immaginare il proprio scenario...

Fotografie di Geoffrey Yahya Vargas con il Petzval 55 mm f/1.7 MKII.

Guardando le tue fotografie, sembra di entrare in una sorta di intimità con il soggetto, come riesci a creare quest'atmosfera nei tuoi scatti?

Penso che tutto avvenga nel momento. Provo a mettere la persona di fronte a me a proprio agio. Parliamo, ridiamo. Trascorro molto tempo a osservare e cercare il momento da immortalare.

Cos'è che il Petzval 55 mm f/1.7 MKII ti a permesso di fare diversamente?

Mi ha permesso di avvicinarmi al soggetto, come non ho mai potuto fare prima d'ora.

Se dovessi scegliere una frase per descrivere la fotografia?

Non so se questa risponde alla tua domanda, mi piace molto la citazione di Robert Capa per cui impiegai molto tempo a capire: "Se le tue fotografie non sono abbastanza buone, non sei abbastanza vicino."

Fotografie di Geoffrey Yahya Vargas con il Petzval 55 mm f/1.7 MKII.

Pratichi qualche altra disciplina artistica oltre alla fotografia?

Ora un po' meno, ma la musica è stata sempre un tassello importante della mia vita.

Se non fossi stato un fotografo, chi saresti stato?

La stessa persona ma con più tempo libero.

Cosa ti affascina di più, il bianco e nero o i colori?

Il bianco e nero è seducente ma, mi piace giocare con le diverse atmosfere che i colori sono capaci di creare.

Un ultima parola?

Grazie ancora ad Eva e Andrea.

Fotografie di Geoffrey Yahya Vargas con il Petzval 55 mm f/1.7 MKII.

Modella: Leevibel
Assistente: Andrea Mejia Yahya Vargas
Photo editing: Agathe Vastel


Scopri di più sui lavori di Geoffrey Yahya Vargas sul suo sito, e sul suo Instagram.

Il Petzval 55 mm f/1.7 MKII è stata creata stando attenti ai giudizi dei nostri fotografi e filmmaker. Questa lente artistica e versatile da 55 mm regala il look unico dell'originale Petzval da usare sulle fotocamere full frame mirrorless. L'obiettivo è stato progettato per consentire la massima creatività grazie ai suoi 7 livelli di controllo del bokeh e il Dual Aperture System. L'ottica è stata ottimizzata per mantenere il caratteristico bokeh senza compromettere la qualità e nitidezza dell'immagine. È un'aggiunta indispensabile al tuo armamentario fotografico. Preordinalo ora sul nostro online store.

2019-06-05 #news #persone

La LomoChrome Metropolis è la prima e nuova pellicola color negative ad uscire negli ultimi anni. Dopo il successo della leggendaria LomoChrome Purple e LomoChrome Turquoise, questa nuova emulsione sarà disponibile nei formati da 35 mm, 110, 120, e 16 mm. Inondando le tue fotografie di colori tenui, contrasti sgargianti e toni desaturati, questa pellicola è misteriosa e grunge allo stesso tempo, come mai nessuna prima d'ora. Sostienici su Kickstarter e aiutaci a sancire l'inizio di una nuova era per la fotografia analogica!

Un Commento

  1. aronne
    aronne ·

    Non capisco perché lomography produca una lente così bella per le mirrorless digitali che, chiariamoci bene, sono sì dei bei giocattoli, ma il loro è un mondo assai ristretto e limitato. non era meglio dotare questa lente di un attacco più universale (poi ognuno decideva quale mezzo utilizzare, se digi o analog)?

Altri Articoli Interessanti