Una vita fatta di passione: intervista a Dora Goodman

2

Da quando abbiamo visto la macchina fotografica di Dora Goodman, non vedevamo l'ora di lanciare l'intervista sul Magazine. Adesso che ci siamo riusciti, non possiamo fare a meno di sorridere nel rivedere il suo meraviglioso lavoro e rileggiamo quello che ci siamo raccontati. Dora è l'esempio perfetto del detto "Segui il tuo cuore". Ha scelto di interrompere la sua carriera di grafica 3D per riprendere a scattare e il suo ragazzo è entusiasta di questa scelta. Tutte le macchine sono costruite e preoggettate con cura e dalla forma stupenda. Scopri di più cosa ci ha raccontato sia su se stessa che su questo incredibile lavoro!

Dichiarazione di non responsabilità: Lomography Magazine non sarà responsabile per il GAS principale (sindrome dell'acquisizione degli ingranaggi) che stai per sperimentare.

© Dora Goodman

Ciao, Dora. Benvenuta nel nostro online Magazine! Quando hai inziato la tua carriera di produttirce di macchine fotografice?

Ciao a tutti e grazie per l'invito. Sono davvero felice di essere qui nel vostro magazine. Ho sempre amato la fotografia e la possibilità di catturare il mondo che ci circonda. Questo è stato mescolato all'incinazione per i disegni eterni, qualcosa che si è caratterizzato per lo stile e l'approccio delle prime analogiche. Quello di cui sono sempre stata veramente affascinata sono le forme classiche di queste creazioni.

La verità è che esistono fotocamere davvero uniche e tramite il mio lavoro provare ad aggiungere un po' della mia inclinazione su ogni pezzo in cui metto mano.

© Dora Goodman

Cosa ti ha portato a questa scelta?

Con le tendenze fugaci che ci colpiscono ogni mese, stagione o anno, penso che al giorno d'oggi sia piuttosto difficile lasciare un segno nel mondo. La fotografia analogica tuttavia sarà sempre circondata dal rispetto, un valore incommensurabile inel mondo moderno. Il mio sogno nel cassetto è di lasciare un segno nel panorama delle macchine fotografiche analogiche con la mia firma, Dora Goodman.

© Dora Goodman

Per quanto tempo l'hai fatto?

Ho inziato come hobby, ridisegnato le macchine fotografiche usando il legno. Una sera ho deciso di raccogliere le mie preferite e caricarle sul mio account Instagram. La ragione di questa scelta è stata dettata dalla voglia di avere tutti i miei pezzi preferiti in uno stack e di condividerli con persone con interessi comuni. Ad essere onesti, non avevo pensato di vendere nulla.

Fino all'anno scorso li conservavo tutti per me, ma dopo il gran numero di appassionati di analogici che si sono incuriositi e la possibilità di amplificare ciò che amo fare, ho iniziato lentamente a cedere. Ora è un periodo davvero bello. Oggi posso lavorare sul quello che amo, ma allo stesso tempo ricevere aiuto e supporto da altri talenti che mi seguono e supportano, anche per rispondere alle richieste di informazioni e persino per creare insieme nuove idee e progetti.

© Dora Goodman

Qual è la cosa che preferisci?

La cosa che mi ha entusiasmata di più è stata la risposta di chi è come me appassionato di fotografia analogica e di trovare una grande community di analagici che ispirano e che si lasciano ispirare da quello che faccio.

Le tue fotocamere sono solo pezzi analogici stupendi. La grana fine del legno, il buon vetro e il metallo si fondono perfettamente. Qual è stata la tua creazione preferita finora?

È davvero difficile scegliere tra quelle che ho fatto fino ad oggi, sono uniche in modi diversi, alcune per la loro forma, altre per il pattern utilizzato. Quello che amo è che, una volta finito di lavorare su un pezzo, finiscono tutti per essere apprezzati. Poiché ogni macchina fotografica è rifinita a mano, è quasi impossibile creare due disegni identici.

© Dora Goodman

Parlaci del processo. Quanto ci vuole per costruire una fotocamera Dora Goodman?

Ci sono due approcci in realtà. Da un lato ci sono le fotocamere che acquisto/ricevo dal proprietario, e le riprogetto con l'aggiunta di strati di legno, e poi ci sono quelle su cui lavoro con diversi talenti, e sono costruite/progettate da zero . Quando si lavora sulla personalizzazione di una esistente, lo sforzo maggiore dipende in gran parte dal design e dalla complessità della personalizzazione.

La macchina fotografica Goodman One fa parte di un nuovo "movimento" con cui collaboro con tanti altri talenti. Si sviluppano idee e progetti insieme, ha preso vita daquasi un anno. Dal momento che è una telecamera open source, chissà come si evolverà il design finale.

© Dora Goodman

Come ci si sente a essere apprezzati?

Non posso e non voglio mentire! Questa è la ricompensa più grande. :)

Quali sono le sfide che un produttore di macchine fotografiche personalizzate deve affrontare?

La sfida più grande è quella di trovare abbastanza tempo per tutto. Fino alla seconda metà dello scorso anno stavo lavorando in una compagnia leader specializzata nella produzione di CGI per giochi di animazione in 3d. Era un po' difficile trovare un equilibrio tra i due lavori. Decisi di fare un salto e concentrarmi esclusivamente sulla mia passione: costruire fotocamere, progettare cinturini e inventare innovazioni. La cosa divertente è che pensai di avere abbastanza tempo per tutte queste cose, ma poi ho scoperto ancora una volta che 24 ore al giorno non sono sufficienti. :)

© Dora Goodman

Quindi realizzi anche accessori?

Mi piace progettare e vendere cinturini che vorrei usare e indossare. Una volta scelto questo aspetto, non c'è una qualche ispirazione specifica. Oltre all'estetica di prodotti di altissima qualità come la pelle. Uso un filo ad alta resistenza per realizzare cinturini resistenti per trasportare anche fotocamere grandi e pesanti.

Infine, mi sono sempre concentrata sul seguire un determinato aspetto/caratteristica che consente alle persone di essere in grado di identificare un certo cinturino con il marchio Dora Goodman senza vedere il marchio/logo stampato.

© Dora Goodman

Hai dei consigli per chi come te vorrebbe approcciarsi a questo tipo di lavoro?

Di non costruire il laboratorio in casa, dal momento che il processo è molto più complicato di quanto tu possa mai immaginare. :)

Quali altri interessi hai?

Avendo vissuto qui e là per i primi 12 anni della mia vita, il viaggio ha inciso profondamente la mia anima, quindi ogni volta che riesco a trovare il tempo mi piace esplorare nuovi paesi e culture. Ho trascorso due mesi in Asia la scorsa estate e spero davvero di poter rivisitare quell'area nel prossimo futuro, poiché considero questa la più grande ispirazione per la mia creatività.

© Dora Goodman

Com'è la giornata perfetta di Dora?

Girare per posti non ho ancora esplorato, accompagnata da un paio delle mie fotocamere preferite.

In programma ci sono nuovi progetti?

Il mio progetto più grande e recente è quello di dare alla luce mia figlia, da un momento all'altro. :) Ho fatto un sacco di sforzi per mettere insieme un gruppo di talenti che potrebbero essere parte attiva del brand Dora Goodman, mentre sarò occupata per i primi due mesi della bimba. Fare quello che faccio è una passione troppo grande da lasciare totalemente da parte, e cercherò di fare del mio meglio per rimanere il più attiva possibile, ma avrò sicuramente bisogno di sostegno da tutti coloro che vorronno, per creare continuamente nuove disegni, innovazioni e idee.

© Dora Goodman

Già disponibilie il Goodman One la fotocamera open source, stiamo cercando di lanciare altri articoli stampabili in 3D, come un adattatore DOF, idealeper smartphone e anche una borsa in pelle altamente modulabile che puoi facilmente realizzare senza l'aiuto di attrezzi speciali. Infine, abbiamo lavorato su una fantastica fotocamera a foro stenopeico per quasi un anno, quindi spero che presto sia disponibile. Ovviamente, ci sono altri progetti in corso, ma questi saranno disponibili al momento giusto. :)


Vogliamo ringraziare Dora per averci permesso di presentare il suo lavoro sul Magazine. Se ti interessano le sue macchine fotografiche e altre creazioni, puoi andare sul website e su Instagram .

Scritto da cheeo il 2018-07-25 in #gear #persone

2 Commenti

  1. bluecorals
    bluecorals ·

    Incredibile! davvero belle macchine , alcune davvero hanno un non so che’ di steampunk

  2. lunasimoncini
    lunasimoncini ·

    ma è bravissima!! *__*

Altri Articoli Interessanti